Don Gabriele Amorth

PaolinItalia – Dettagli Notizia

Funerali solenni di don Gabriele Amorth

Don Gabriele Pietro Amorth (1 maggio 1925 - 16 settembre 2016). 69 di vita paolina, 68 di professione religiosa e 62 di sacerdozio.

Don Gabriele Pietro Amorth (1 maggio 1925 – 16 settembre 2016). 69 di vita paolina, 68 di professione religiosa e 62 di sacerdozio.

martedì, 20 settembre 2016

Il 19 settembre alle ore 15.00 sono stati celebrati i funerali nella Parrocchia-Basilica Santa Maria Regina degli Apostoli del sacerdote ed esorcista paolino don Gabriele Amorth, morto lo scorso 16 settembre all’età di 91 anni. Tantissimi fedeli, in questi giorni, hanno visitato la camera ardente allestita nella Sottocripta del Santuario dove riposano le spoglie del Beato Don Giacomo Alberione, Fondatore della Famiglia Paolina.

La liturgia funebre è stata presieduta dal vescovo ausiliare della diocesi di Roma per il settore Sud, mons. Augusto Paolo Lojudice, concelebrata dal Superiore generale della Società San Paolo, don Valdir José De Castro, e dal Superiore provinciale, don Eustacchio Imperato. Erano presenti sull’altare un centinaio di sacerdoti, tra cui numerosi confratelli Paolini, e tantissimi esorcisti. Al termine della celebrazione il presidente dell’Associazione internazionale degli esorcisti, padre Francesco Bamonte, ha ringraziato la nostra Congregazione per aver donato alla Chiesa una figura eminente come don Amorth.

Migliaia di fedeli hanno voluto manifestare il loro affetto, la loro stima e il loro senso di riconoscenza per il bene da lui ricevuto, prendendo parte alla solenne celebrazione.

L’omelia è stata tenuta dal Segretario generale don Stefano Stimamiglio. Nell’omelia ha ricordato la grande eredità che don Gabriele lascia a ciascuno di noi: l’amore al Primo Maestro, la dimensione di paternità sacerdotale, il senso della speranza cristiana contro il male, il desiderio di santità e l’amore a Maria.

Alcune immagini della celebrazione:

1-funerali-amorth-20160919-01

Funerali di don Gabriele Amorth. Al centro don Valdir José De Castro, superiore generale della Società San Paolo. Alla sua sinistra don Eustacchio Imperato, superiore provinciale per l’Italia.

2-funerali-amorth-20160919-02

3-funerali-amorth-20160919-03

4-funerali-amorth-20160919-04

Saluto alla Messa esequiale di don Gabriele Amorth
del Superiore generale della Società San Paolo, don Valdir De Castro

All’inizio di questa Celebrazione saluto Sua Eccellenza Mons. Paolo Loiudice che presiede l’Eucaristia, i sacerdoti concelebranti, i membri della Famiglia Paolina, i parrocchiani e tutti coloro che sono arrivati qui per partecipare a questa Celebrazione eucaristica esequiale.

Insieme, ringraziamo Dio per la vita di don Gabriele Amorth perché è stato un vero dono per la Società San Paolo, per la Famiglia Paolina e per la Chiesa, un sacerdote che ha dato la vita per il Vangelo, seguendo i passi dell’Apostolo Paolo, alla luce del carisma del Beato Giacomo Alberione.

Per noi Paolini, don Amorth è stato un “fratello”; contemporaneamente, sulla scia del suo ministero sacerdotale, sappiamo che, per molta gente, è divenuto un amico, un padre, un confidente, un confessore e anche liberatore, attraverso il ministero dell’esorcismo.

La sua missione è stata quella di Gesù: indicare il cammino del Regno, facendo il bene, specialmente liberando le persone dai loro mali.

Ora che è presso il Padre, interceda per tutti noi, poiché possiamo essere veri discepoli di Gesù, cercando insieme di mettere in pratica tutto quanto ci ha insegnato.

Don don Valdir José De Castro,
Superiore generale della Società San Paolo

paolini italia sito   | OMELIA |  Altro |