Vita, Articoli e ricordi

Don Amorth con Don Alberione

Don Amorth con Don Alberione

Ho lavorato con gli istituti aggregati della Famiglia paolina, che sono praticamente nati con me su ispirazione dell’Alberione: i Gabrielini, le Annunziatine, i membri di “Gesù sacerdote”. Quanto sono cresciuti in pochi anni!».

Continua a leggere…

Gabriele Amorth_rivista_Credere_Stimamiglio

amorth.cnn_.640x3601

Con questo titolo, La Donna nemica di Satana, ho scritto per molti mesi una rubrica sul mensile Eco di Medjugorje. Lo spunto mi veniva offerto dai continui richiami che in quei messaggi riecheggiavano con tanta insistenza. Ad esempio: «Satana è forte, è molto attivo, è sempre in agguato; agisce quando cala la preghiera, ci si mette nelle sue mani senza riflettere, ci ostacola sulla via della santità; vuole distruggere i piani di Dio, vuole mandare a monte i progetti di Maria, vuole prendere il primo posto nella vita, vuole togliere la gioia; lo si vince con le preghiere e col digiuno, con la vigilanza, con il Rosario;ovunque va la Madonna, con lei c’è Gesù e subito accorre anche Satana; è necessario non lasciarsi ingannare…».

Continua a leggere…

La donna nemica di Satana

Tobie-Raffaele

Ma l’Angelo custode ci difende dagli attacchi del maligno?
Così rispose Padre Amorth!

Domanda: Perché l’Angelo custode non ci difende dagli attacchi del maligno?
Don Amorth: L’Angelo custode ci suggerisce come superare gli assalti del maligno, altroché; e se noi ubbidiamo all’Angelo custode, certamente non ubbidiamo mai a Satana. L’Angelo custode suggerisce il bene, il demonio suggerisce il male.

Continua a leggere…

Ma l’angelo custode

lesorcista-padre-amorth-L--WGcHLSatana è un perdente e mai vincerà!
Ha terribile paura della Madonna e della preghiera!

Se rileggiamo gli abbondantissimi passi in cui la Madonna a Medjugorje ci mette in guardia da satana, ci accorgiamo che vengono anche indicati i rimedi per vincerlo. Sono i rimedi che troviamo puntualmente nella Parola di Dio: lì c’è tutto. Incominciamo ricordando
che l’azione del maligno (è questo il termine preferito dal Nuovo Testamento per indicare i demoni) ha due aspetti: c’è un’azione ordinaria a cui tutti siamo soggetti. Anche Gesù, volendo essere in tutto simile a noi, tranne che nel peccato, ha accettato di subire l’azione ordinaria del demonio, ossia le tentazioni. Come vincerle? Gesù stesso ci indica i due mezzi indispensabili: “Vigilate e pregate per non cadere in tentazione” (Matteo 26,41).

Continua a leggere…

Satana un perdente e mai vincerà

gabr.amoLo sfogo di Padre Amorth: «Troppi usano impropriamente il mio nome»

Padre Amorth non ci sta: riservato e schivo, non tollera più l’inflazione che del suo nome e della sua opera si sta arbitrariamente facendo sui media, in Rete soprattutto. «Vengo sempre più a conoscenza che un numero crescente di persone, sacerdoti e laici, si presenta sulla stampa e in Internet come se si trattasse di miei stretti collaboratori». Questi, invece, «sono pochissimi e fidati, non si presentano in pubblico né si fanno pubblicità profittando della mia persona, ma vivono in estrema riservatezza e discrezione».

Continua a leggere…

Lo sfogo di Padre Amorth