Don Mauro Ferrero

Articolo tratto dal libro: Felici voi… Ciao don Mauro!

CON MARIA LA VITA E’ GIOIA

In vista della maternità, l’angelo disse a Maria: “Rallegrati… Hai trovato grazia presso Dio” (Lc 1,28.30).
La vita è dono, è una meraviglia.  La vita di ogni uomo e di ogni donna è un progetto di Dio per mezzo della generazione umana, da realizzare in bene, non in male; da condividere, non da nascondere; per essere di aiuto, non per essere idifferenti.
La vita è un viaggio: deve essere portato a termine in felicità.
La vita è una gara: deve essere vinta.
La vita è creatività: deve spingerci a volere sempre qualcosa di più.
La vita è un diritto: deve essere difesa  a tutti i livelli.
La vita è il primo valore: se annulliamo la vita, niente ha più senso.
La vita si sperimenta come processo di formazione.Quanto più è viva, tanto più è creativa. E’ in questa forza che che si fa ardente il desiderio di vivere, di apprezzare la vita, di gustarla, di palpitare con la la vita che palpita,di buttarci nella gioia del vivere, di rispondere a ogni richiesta come fece Maria, che disse: “Eccomi” (Lc 1,38).
Il sì di Maria alla vita, detto con amore fresco, schietto, trasparente, è la Parola che ogni uomo e ogni donna di qualsiasi età desidera pronunciare con spontaneità e sicurezza. (tralasciato alcune righe su M.R.Muscarella)
Alle nostre fatiche, al nostro impegno di mettere in pratica i precetti del Signore, segue la gloria, cioè la  partecipazione beatifica che esprime ciò che è il paradiso o lo stato finale dell’essere umano.
Appunto dell’Io risuscitato e glorificato parla l’autore dell’Apocalisse quando scrive: ” Al vincitore darò la manna nascosta    [  la grazia  ]   e una pietruzza bianca [ la tessera di riconoscimento  ] sulla quale sta scritto un nome nuovo, che nessuno conosce all’infuori di chi la riceve ” (Ap 2,17).
Il nuovo nome esprime la persona, il suo carattere e le buone qualità dell’individuo vincitore, il perfetto Io-zero. Spetta a noi la scelta dell’Io che desideriamo divenire, del nome definitivo che vogliamo portare in eterno.

MAURUS – Don Mauro Ferrero ssp
 + 1 febbraio 2018

Ed. Paoline 2003 – (Don Mauro ha scritto tanti altri libri)

Altre notizie qui

Nel video festeggiamenti per il suo 60° di ordinazione sacerdotale

Precedente Memoria Alberione 2017 Successivo Invito Weekend