Rubata la statua di Don Giacomo Alberione

PURTROPPO IN QUESTI  GIORNI (novembre 2017) IGNOTI HANNO RUBATO LA STATUA CHE FU INAUGURATA NEL 2009.  RUBATA NON PER DEVOZIONE CERTAMENTE. LA STATUA DI BRONZO PESAVA 2 QUINTALI…
Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno! (Gesù Cristo)

Sotto il giorno dell’inaugurazione.

Sabato 4 aprile 2009, nella zona Brancaccio di Palermo, si è svolta l’inaugurazione di una grande piazza dedicata a Don Giacomo Alberione, l’“Apostolo dei mass-media”. L’evento è stato preceduto, il giorno prima, da un interessante convegno presso la sala “Beato Alberione” della Libreria Paoline di Palermo sul tema: “Don Alberione: il suo carisma in una società multimediale”. 

Tra gli interventi: lo storico don Giancarlo Rocca ssp, sull’”Ambiente storico, socioculturale nell’intuizione carismatica di Don Alberione”; l’arcivescovo di Monreale, mons. Salvatore Di Cristina (foto sotto), su “Don Alberione: profeta di una svolta pastorale. Le sue intuizioni apostoliche ci interpellano”; don Agatino Gugliara ssp con il tema: “Alberione e la sua eredità carismatica”; la Superiora Provinciale delle Figlie di San Paolo, sr. Giovannamaria Carrara su “La Famiglia Paolina sia in ogni tempo, san Paolo oggi vivente”; sr. Doriana Giarratana pddm, su”Eucaristia e liturgia nella vita del Beato Giacomo Alberione.

da Coop.Paolino N. 5 maggio 2009

Per la Beatificazione del Fondatore

Signore, glorifica nella tua Chiesa il sacerdote, beato Don Giacomo Alberione. Sia per noi tutti esempio e intercessore nel cammino della nostra santificazione e del nostro impegno apostolico. Apri le vie dell’evangelizzazione affinchè la presenza di Gesù Maestro, Via, Verità e Vita, si irradi nel mondo per mezzo di Maria, madre e Regina degli Apostoli. Concedimi le grazie che ora ti chiedo…

Precedente E Gesù Venne Successivo Memoria del Beato Alberione